• mailing list » iscriviti invia

[ Verucchio () ]

Museo Civico Archeologico Villanoviano

Da lontano vidi una donna, dai lunghi capelli neri che scendevano legati a treccia, lasciando intravvedere due orecchini d’ambra lucente che pendevano ai lati del viso. Indossava una tunica in lana finemente tessuta, tinta di colori vivaci e ricamata da file di perle, anch’esse in ambra e pasta di vetro, tenuta in vita da una larga cintura di bronzo decorata a sbalzo. Ma su tutto spiccavano due grandi fibule, fissate al tessuto ad ornare su entrambe le spalle. Niente di simile avevo veduto prima: formava questi gioielli splendenti una gabbia di bronzo riempita da tarsie di ambra trasparente, con piccoli chiodi terminanti a forma di scimmiette. Mi immaginai la bottega in cui vennero creati questi preziosi oggetti, le abili mani del bronzista e dell’artigiano dell’ambra … l’ambra, dalle proprietà magiche e terapeutiche, ricercato materiale venuto dal lontano nord, che fece la fortuna del villaggio villanoviano di Verucchio 3000 anni fa.

La donna continuava a camminare, reggendo nelle mani una grande tazza di bronzo, ricolma di sacre offerte. Si dirigeva insieme ad altre più giovani di lei verso un grande campo. Udii il rumore di un carro lontano; poi vidi del fumo in lontananza, e poco dopo le grandi fiamme di un rogo si alzarono da una grandissima pira. Poi la donna si allontanò e svanì pian piano, come un’ombra.

Gestisci Galleria

[ Verucchio () ]

Museo Civico Archeologico Villanoviano

Abiti, troni, gioielli raccontano la Verucchio di 3000 anni fa.

Museo Civico Archeologico Verucchio (Convento di S. Agostino)

Dal silenzio dell’antico convento di S. Agostino si entra nelle sale del museo, dove sembrano risuonare le voci dei guerrieri e delle tessitrici che attendono il visitatore per raccontargli la loro storia, la storia del villaggio villanoviano/etrusco che sorgeva sulla rupe di Verucchio 3000 anni fa. Sono uomini e donne, giovani armati e bambine, le cui vite prendono forma dalla successione degli oggetti che usarono in vita e che gli archeologi hanno scoperto nelle oltre 500 sepolture di Verucchio.

Armi, strumenti da filatura e tessitura, contenitori per cibi e bevande in terracotta e in bronzo, ma anche raffinati gioielli in materiali preziosi (bronzo, ambra, oro), abiti tessuti in lana, cibi e bevande, arredi in legno, oggetti in vimini: questi i reperti, molti ancora intatti, che disegnano il percorso di visita nel museo. Dalla Sala degli Antenati (con i corredi funerari di IX e inizi VIII secolo a.C.) si prosegue tra le tombe degli Armati e quelle delle signore della casa (Sala del Mantello, Sala della Tessitrice, Sala delle Ambre), per terminare nella maestosa Sala del Trono, dedicata ad uno dei primi guerrieri del villaggio alla fine dell’VIII secolo a.C. 

Il trono in legno contiene in sé la sintesi di questo “racconto per immagini”: i disegni intarsiati nel suo schienale mostrano un mondo nel quale il quotidiano e il simbolico si sovrappongono, in un alternarsi continuo di realtà e rappresentazione, in cui l’immaginazione lascia spazio al mistero che avvolge questa civiltà che ancora non conosceva la scrittura.

Se vuoi sapere altro sulla storia del Museo, stampa la breve guida e portala con te per la visita. 

PDF delle piante del Museo

 

Museo Civico
Archeologico Villanoviano

Via Sant' Agostino 14
47826 Verucchio (RN)
telefono (negli orari di apertura)
0541 670280

Ufficio IAT Verucchio
informazioni
telefono 0541 670222
ufficioiat@prolocoverucchio.it
per prenotazione visite guidate,
info su orari, aperture straordinarie
museoarcheologicoverucchio@gmail.com
per contattare la direzione del museo

Info e prenotazioni
Orari di apertura
1 aprile - 30 settembre
Tutti i giorni (festivi inclusi)
10.00 -18.00

Luglio e Agosto: aperto anche ogni martedì sera (20.30-22.30)

1 ottobre - 31 marzo*
Sabato,domenica e festivi 10.00 - 18.00
(chiuso solo il 1 gennaio e 25 dicembre)

Su prenotazione (per scuole e gruppi) tutti i giorni
Nei giorni di lunedì e giovedì
dalle 9 alle 13.00 apertura a chiamata*

*Telefonando allo 0541 670222 un operatore sarà a disposizione per l‘apertura entro un‘ora.

Biglietti*
Interi: € 5,50
Ridotti: € 4,00
(da 8 a 14 anni; oltre 65 anni; convenzioni varie)

Biglietto unico Museo + Rocca di Verucchio: € 7,50

Ridotto gruppi: da concordare con l‘ufficio prenotazioni, sulla base del numero di persone e del percorso di visita.

Ridotto scuole: € 3,00 (visita guidata)
€ 5,00 (visita guidata + laboratorio)

Gratuito per disabili (+ un accompagnatore)

*I prezzi possono subire variazioni in base all‘opportunità di nuovi allestimenti o altro. Si consiglia di rivolgersi all‘ufficio informazioni per l‘aggiornamento.

Servizi
Schede visitatori nelle sale espositive
(disponibili in lingua italiana, inglese, francese e tedesca).
Visite guidate su prenotazione, percorsi a tema; percorsi
Audioguide a richiesta

Bibliografica
• P. von Eles, Verucchio. Museo Civico Archeologico, Villa Verucchio 2005.
• P. von Eles (a cura di), Guerriero e sacerdote. Autorità e comunità nell‘età del ferro a Verucchio. La Tomba del Trono, Ed. All‘Insegna del Giglio, 2002.
• P. von Eles (a cura di), Le ore e i giorni delle donne. Dalla quotidianità e alla sacralità tra VIII e VII sec. a.C., Pazzini Editore 2007.
Ulteriori approfondimenti bibliografici sono reperibili nei volumi sopra citati.

Nella sezione “servizi educativi” di questo sito puoi scaricare i pdf di questi volumi
Scuolamus. Percorsi didattici attraverso i musei della Provincia di Rimini. I riti funerari, Fara Editore 2003.
Dalla miniera al museo. Archeologia di un manufatto dell’età del ferro, Galeati Arti Grafiche Imola, 2004.
Villanoviani. I bambini li guardano e raccontano… Guida al Museo di Verucchio per le scuole, realizzata dalla classe V (2007-2008) Scuola Primaria “Carletti-Franzolini” Verucchio.

 

Progetto sostenuto dall’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del percorso di formazione Comunicare il Museo*